Arcani Maggiori: La Temperanza

Leggere i Tarocchi - La Temperanza

L’angelo della vita universale, vestito di rosso e d’azzurro, rispettivamente colore dell’azione e dello spirito, appare intento a travasare da un’urna all’altra un fluido vitale, un liquido rigeneratore: la sensitività, l’intuito, lo spirito, la ragione, la materia grezza. Questo atto di trasmutazione alchemica, che insuffla lo spirito vitale nella materia inerte e rende fisso il mutevole e stabile l’instabile, ricorda molto da vicino la trasformazione cristica dell’acqua in vino miracolosamente operata a Cana. Non a caso la stella che gli adorna la fronte la assimila allo spirito del Sole (e Cristo è una divinità solare), mentre la bruca, simbolo materno di nascita e nutrizione, lo avvicina alla leggendaria figura di Ganimede, il versatore d’acqua, ovvero di vita e di conoscenza, corrispondente all’undicesimo segno dello zodiaco, l’Acquario. Oltre alla diffusione del sapere, la Temperanza rappresenta, quindi, la metamorfosi interiore, la guarigione, la rigenerazione, il perfetto equilibrio fra il principio solare, maschile, e quello lunare, femminile. È collegata alla lettera nun dell’alfabeto ebraico.

 


SIGNIFICATI POSITIVI

L’acqua, pazientemente, metodicamente travasata da una brocca all’altra, simboleggia il sereno fluire della vita, che deve essere accettato senza paura né opposizioni. La questione che sta a cuore al consultante sta naturalmente procedendo in una direzione evolutiva verso il miglioramento e il progresso. La Temperanza, specialmente quando compare diritta, è dunque la carta della rigenerazione e dell’innovazione, ovviamente nel rispetto dei valori insiti nel suo stesso nome: temperanza, ossia moderazione, autodisciplina, frugalità. Può annunciare una nascita, una trasformazione felice, una nuova iniziativa proiettata verso il futuro. L’essenziale è che tutto avvenga serenamente, con pazienza e dolcezza, all’insegna dell’equilibrio e della ragionevolezza. Non si tratta certo di una carta dalle emozioni forti né dalle folli passioni. Al contrario, sempre attenta all’imperativo dell’adattabilità, della tolleranza, dell’adeguamento alle circostanze, esige e prevede calma, fiducia, riflessione e una visione spiritualizzata ma obiettiva delle cose. Sul piano umano orienta verso i valori tipicamente acquariani della cooperazione, della socievolezza, della solidarietà, dell’armonia con l’ambiente. Comunicare, collaborare, propagandare la libertà e l’uguaglianza: ecco i soli doveri cui l’individuo libero ed evoluto non dovrà mai venir meno. Non a caso l’arcano n. 14 simboleggia tutto quanto è ugualitario, progressista, rivolto
alla comunicazione e alla diffusione degli ideali: la solidarietà, la democrazia, i movimenti umanitari e antirazzisti, le elezioni politiche, la stampa, il cinema, la tv, il telefono, l’elettricità, il computer, la comunicazione d’avanguardia. Ottima carta in grado di trasformare positivamente quelle vicine, è sempre un buon presagio di accomodamento, risoluzione, speranze realizzate, progetti portati a termine. Imprevisti piacevoli, buone sorprese, distensione, vacanze.

In amore: Il piano affettivo non comporta problemi: nella coppia sussistono armonia e stabilità. Massima compatibilità, comunicazione, consolidamento del rapporto, rigenerazione di un sentimento che era entrato in crisi. Matrimonio felice e spiritualmente appagante, intesa perfetta, relazione continuativa e ricca di valori. La vita familiare è gestita all’insegna della serenità e dell’armonia. Simpatia, fedeltà, devozione. Amicizie inossidabili.

Lavoro e denaro: Un progetto professionale condotto felicemente a termine. Condizioni favorevoli a nuove imprese, protezioni, appoggi, liberà d’azione. Talvolta invece la situazione, per quanto serena e appagante, si rivela un po statica, priva di sbocchi di carriera immediati. Professioni creative o tecniche, possibilmente libere o a contatto con il pubblico, legate all’elettricità, all’aria, allo spazio, alle ferrovie, alle automobili, agli aeroplani, al computer. Gestione oculata degli affari. Economia, frugalità, riduzione delle spese. Tranquillità finanziaria, senza novità e investimenti di rilievo.

Salute: Perfetto equilibrio psicofisico, vitalità, rigenerazione, autoguarigione, capacità terapeutiche e magnetiche. Ricorso all’erboristeria, pranoterapia, cure termali, medicine alternative. Sistema circolatorio in perfetta funzione.

Persone: Una persona amata o stimata; un individuo sereno, socievole, progressista ma al contempo imprevedibile, eccentrico. Un sacerdote, un uomo di fede, un navigatore, un esploratore, un ingegnere, un giornalista, un tecnico radiotelevisivo, uno psicologo, un sociologo, un astrologo, un terapeuta che opera nel campo delle cure alternative, un addetto alla pubblicità, un esperto di informatica.


SIGNIFICATI NEGATIVI

Quanto l’arcano diritto è frugale ed equilibrato, tanto, capovolto, conosce la disarmonia dell’eccesso. La virtù dell’economia diviene allora prodigalità, l’armonia disordine, la tranquillità emotiva instabilità, dispersività, tendenza ad accumulare impegni superiori alle proprie forze. Impaziente, capriccioso e troppo poco razionale, il consultante tende a vivere nel caos, con uno stile di vita leggero, festaiolo e mondano, all’insegna della sregolatezza. I risultati ottenuti in qualsiasi campo avranno breve durata, subito schiacciati da ostacoli difficili da superare, qualora non entrino in gioco la pazienza e l’autodisciplina. Può segnalare ritardi, rinvii, una situazione ancora troppo instabile, fluida o al contrario eccessivamente cristallizzata. Un cambiamento che si conclude male, una conversione ideologica errata, problemi di comunicazione e di integrazione dovuti a egoismo, freddezza, chiusura mentale. Apatia, noncuranza, frustrazione, cali energetici, disinteresse per la vita. E ancora: ambivalenza, inaffidabilità, mancanza di ritegno che costeranno al consultante ostilità, minacce, chiacchiere spiacevoli sul suo comportamento.

In amore: Un rapporto infelice o comunque non armonioso. Tensione, incomprensioni, incompatibilità di coppia. Rischio di separazione. Sterilità.

Lavoro e denaro: Una riconversione professionale non riuscita, opposizioni, progetti che si arenano, iniziative bloccate. Affari troncati bruscamente, conflitti di interesse.

Salute: Malesseri generalizzati, disturbi nervosi, ossessioni. Problemi e disturbi circolatori, gonfiore alle caviglie, congestioni. Attenzione alle allergie cutanee.

Persone: Mancando anche qui la posizione centrale di equilibrio, si salta da un estremo all’altro: una persona apatica e troppo cauta o, al contrario, leggera, farfallona, inaffidabile.


Commenti chiusi