Arcani Maggiori: L’Imperatore

Leggere i Tarocchi - L'imperatore

L’Imperatore è il governatore di questo mondo, il solido, il concreto, simboleggiato dal trono cubico sul quale poggia. Il cubo è, infatti, la più stabile delle forme geometriche, fondata sul significato esoterico del numero quattro, il numero della stabilità, del mondo finito. Quattro sono infatti i lati del quadrato, quattro le stagioni, le direzioni, i punti cardinali; quattro anche gli elementi cosmici, Fuoco, Aria, Acqua e Terra, quattro gli evangelisti e i segni fissi dello zodiaco a essi collegati: Luca, connesso con il Toro, Marco, con il Leone, Giovanni, con l’Aquila-Scorpione e Matteo, con l’Angelo-Acquario. La mano destra, emblema del potere maschile, solare, attivo (la via secca di cui parlano gli alchimisti), impugna lo scettro, il bastone del comando che allude al dominio dell’anima, rafforzato dal simbolismo dell’aquila, che troneggia sullo scudo a lato del trono. Questo sta a significare che l’Imperatore, per quanto qualificato a esercitare un potere, non è un despota ma un sovrano sorretto da ideali sublimi. L’energia virile, solida e costruttiva traspare anche dal simbolismo dei calzari e delle maniche rosse, colore dell’attività e del comando. Da notare la gamba destra ripiegata sulla sinistra, postura permessa in epoca medievale soltanto ai grandi personaggi e ai regnanti in segno di privilegio. Tutto, in questa immagine, parla di autorevolezza e di dominio e tutto, a partire dal mondo interiore per arrivare all’ambiente circostante, è mantenuto sotto controllo con la serena fermezza di chi è abituato al comando ed è consapevole di esercitarlo con pieno diritto. Il segreto di questo potere è tutto racchiuso nell’equilibrio, nella misura e nella moderazione, nella saggia amministrazione dell’autorità e della forza che non lascia spazio alla debolezza né alla mancanza di energia né, tanto meno, all’abuso. L’Imperatore si mette in relazione alla lettera ebraica dalet e alla sephirah Chesed, la grazia, la misericordia.


SIGNIFICATI POSITIVI

L’arcano dell’Imperatore si riferisce, nel responso, a tutto ciò che è solido, pratico, destinato a durare. Tutto ciò che inizia sotto agli auspici della sua forza e del suo equilibrio, infatti, è dotato di una carica inesauribile. Il segreto del successo è una volontà costruttiva, ma costante, svincolata dall’impulso del momento e sostenuta invece dalla maturità e dall’esperienza. Tanto più che, quando esce questa carta, favori e protezioni da parte di potenti non vengono mai a mancare. La sfera delle emozioni e del sentimento è rigorosamente mantenuta sotto controllo dalla ragione, che sottopone ogni impulso e ogni azione al vaglio della critica. Legalità, giustizia, rigore, lealtà a ogni costo: ecco gli imperativi a cui non è possibile sottrarsi. Si tratta, comunque, di una situazione positiva e ben definita, da vivere con ottimismo e con il giusto orgoglio. Tutte le mete potranno essere realizzate grazie alla volontà e al sangue freddo. Doti di comando, soddisfazioni, esistenza indipendente, ma ordinata, in cui nulla è lasciato al caso. Un personaggio di sesso maschile, volitivo e influente, svolge un’azione determinante nell’esistenza del consultante.

In amore: Un rapporto si consolida e si stabilizza in una convivenza o in un matrimonio. Sentimenti intensi ma non egoistici, solidi legami d’amicizia, fidanzamenti un tantino lunghi ma votati a una felice conclusione. Paternità, nascita; un ruolo autorevole di educatore e di guida da esercitare in famiglia.

Lavoro e denaro: Iniziative fortunate, imprese destinate al successo, consolidamento di ruoli e posizioni. In arrivo una notizia che reca sollievo in ambito commerciale. Viaggi, esami, concorsi, studi superiori attinenti alla filosofia, alle religioni, all’economia, al management. Soluzione vantaggiosa per un problema d’ordine materiale. Eredità, benessere, sicurezza economica. Un acquisto immobiliare da non lasciarsi sfuggire. Vincita alla lotteria.

Salute: Un impiego calibrato delle energie, unito a una dieta e a un sistema di vita equilibrati, garantisce una perfetta armonia psicofisica. Pronto recupero della salute dopo un incidente o una malattia. Resistenza fisica, robustezza, vitalità, longevità.

Persone: Una presenza maschile, forte e protettiva, con intenzioni serie nei confronti di chi consulta. Si tratta in genere di un uomo di prestigio, un legale, un architetto, un matematico, un medico, un commerciante, un manager o, comunque, un intellettuale, maturo ma ancora vitale, di età variabile fra i quaranta e i sessant’anni. Leale e orgoglioso, sempre costruttivo, può essere un padre tradizionalista ma equo, un fratello maggiore, uno zio oppure il marito, un capo sul quale si potrà comunque fare affidamento, soprattutto qualora si cerchino appoggi e protezioni.


SIGNIFICATI NEGATIVI

L’arcano dell’Imperatore capovolto o in posizione sfavorevole nel gioco non segue la consueta legge del capovolgimento. L’autorità e la fermezza della carta diritta non si trasformano perciò, se non in qualche caso, in debolezza, inefficacia, indecisione, pigrizia, quanto piuttosto in un ostinato, ribellistico rifiuto del potere o, al contrario, in un esercizio esasperato dei propri privilegi. L’arcano costituisce spesso un’esortazione, un richiamo all’obbedienza, un’ammenda, una sanzione meritata. Ostacoli e impedimenti non mancano di frapporsi fra il consultante e la meta, ma a determinarli, più che una fortuna avversa, è la scarsa motivazione all’agire, è la sua stessa immaturità, lo squilibrio, la tendenza a prendere le cose troppo di petto. L’atteggiamento violento e dispotico, perfino crudele, gli impedisce di giudicare obiettivamente la realtà; è egocentrico, ostinato, pignolo, avaro, del tutto incapace di controllare l’aggressività. Poiché l’Imperatore diritto, con il suo trono squadrato, l’aquila e lo scettro, rappresenta la stabilità, il fondamento, se si trova capovolto, muta significato e trasforma la solidità in fluttuazione. Si annuncia uno scacco o, nella migliore delle ipotesi, un successo parziale, insoddisfacente, perché il progetto formulato non era abbastanza solido e le protezioni inefficaci. Tempesta, uragano in arrivo.

In amore: Problemi affettivi e sentimentali, unione poco solida e non sufficientemente matura per una scelta definitiva. Il partner tende a prevaricare, con atteggiamenti autoritari, dispotici e violenti. Litigi, contrasti e incomprensioni di coppia, immaturità, mancato controllo delle emozioni e dei sentimenti.

Lavoro e denaro: Una protezione mancata invalida un progetto. Insuccessi dovuti a un atteggiamento impaziente e arrogante o all’incapacità di programmare adeguatamente il lavoro. Si possono verificare contrasti, dissapori e scontri con un superiore oppure alterchi, diverbi e divergenze con un collega. Difficoltà nel farsi comprendere e obbedire. Perdite commerciali, errori di gestione del capitale, investimenti poco solidi.

Salute: La mancanza di equilibrio penalizza sia il corpo sia la psiche. Rischio di incidenti causati dall’abuso di energia, disattenzione, irruenza. Patologie che interessano il fegato, la milza, il pancreas, il ricambio, i vasi sanguigni.

Persone: Un uomo brutale, tirannico, egoista, avaro, un avversario temibile contro cui si sta lottando invano, un rivale. Un partner dispotico, di età fra i quaranta e i sessant’anni, un capo inflessibile e troppo autoritario che rende la vita difficile ai dipendenti, un padre-padrone che tende a soffocare la famiglia.


Commenti chiusi