Arcani Maggiori: Il Mago o Bagatto

Leggere i Tarocchi - Il Mago

Il Bagatto, figura tradizionale sui mercati e sulle piazze medievali, non rappresenta in realtà il giocoliere, come del resto il Matto non è il giullare, ma il giovane iniziato alla magia. Impugna con la mano sinistra la bacchetta del comando, significatrice del fuoco primordiale, innesco di qualsiasi azione, mentre con la destra addita gli strumenti del mestiere: il bicchiere, ovvero la coppa, simbolo dell’elemento Acqua e della sapienza; il coltello, cioè la spada, emblema dell’Aria e del coraggio; i dadi che ricordano per la loro forma cubica la stabilità della Terra e il potere coercitivo della volontà. Indossa abiti variopinti nei quali, tuttavia, predomina il rosso, colore dell’attività, dell’energia e dell’impulso giovanile, mentre il curioso cappello, a forma di otto rovesciato, allude all’infinito. Rappresenta in sintesi l’approccio conoscitivo, tipicamente occidentale, ottenuto attraverso il progressivo allargamento dei propri orizzonti, mediante la ricerca e la sperimentazione, rivolte al di fuori di se stesso. Da notare il colore dorato del suolo, che riproduce quello della capigliatura del giovane, simbolo della ricerca di perfezione. Allo stesso significato riconducono anche le tre gambe del tavolo e i tre colori dell’abito: rosso, verde e giallo, perché il tre è il numero della sintesi alchemica e del compimento, in cui qualsiasi resistenza e qualsiasi opposizione può essere annullata. Corrisponde alla sephirah Kether, corona dell’albero kabbalistico della vita, e, fra le lettere dell’alfabeto ebraico, alla prima della serie, la alef, che sembra tracciare col movimento delle braccia.


SIGNIFICATI POSITIVI

Tutto nel primo dei ventidue arcani maggiori, contrassegnato dall’elemento Fuoco, sembra parlare di slancio creativo, di energia iniziale, di azione rapida e pressoché immediata. Incarna, infatti, l’ideale rinascimentale dell’uomo artefice e padrone del proprio destino, capace di dominare la materia grazie all’uso intelligente della forza psichica. Simbolo di iniziativa, abilità, coraggio, sintetizza in sé tutte le prerogative della giovinezza, che non si attarda a riflettere sulle cose e preferisce misurarsi attivamente con la realtà. Quando nel gioco compare diritto, ancor meglio se affiancato da lame positive, annuncia il principio di una nuova azione, un’impresa in cui lanciarsi
a capofitto, un’opportunità da non lasciarsi sfuggire. Oppure una novità, un cambiamento, una sfida o una nuova direzione da prendere, a caccia di potere, successo e felicità. Dotato di abilità, entusiasmo, grinta, nonché di generosità e di autostima, il consultante affronta qualsiasi situazione gli si presenti con il coraggio, la spontaneità, la passione propri delle persone molto giovani. Ciò nonostante, può fare affidamento sull’astuzia, la diplomazia, la presenza di spirito, tutte virtù mercuriane, indispensabili per manipolare gli eventi a proprio vantaggio. L’arcano sintetizza, dunque, il trionfo del libero arbitrio e del merito personale sul destino cieco, dell’indipendenza e dell’avventura contro gli schemi della tradizione, del colpo di genio contro la riflessione laboriosa e lungamente sofferta. Ottimismo, autonomia, socievolezza. Sebbene imprudenti e affrettati, giudizi e azioni si rivelano sempre vincenti. Segnala tutto ciò che deve avvenire in tempi brevi, la forza generativa maschile, l’impulso alla lotta e alla procreazione. Quando il Bagatto diritto esce per primo nel gioco, la protezione celeste è assicurata.

In amore: Inizio di un’amicizia o di un rapporto sentimentale, incontro importante, colpo di fulmine destinato a sfociare in un amore sincero e costruttivo. Magnetismo, potere di attrazione nei confronti dell’altro sesso, conquiste facili e numerose.

Lavoro e denaro: Inizio di un’attività che offrirà al consultante buone opportunità di guadagno. Professioni costruttive e ben organizzate e di solito autonome, che implicano abilità manuale, velocità, destrezza ma, talvolta,
anche un certo margine di rischio. Ricerca, studio, comunicazione, trasporti. Un contratto da stipulare al più presto. Imprese finanziarie condotte a buon fine con rapidità e destrezza. Un investimento che conviene azzardare, anche a costo di richiedere un finanziamento esterno.

Salute: Salute pienamente soddisfacente, forma fisica smagliante, vitalità, forza biologica, resistenza alla fatica e alle malattie. Virilità, fertilità. Tenersi su con la pratica sportiva.

Persone: Un giovane valido e intraprendente, di età non superiore ai trentacinque anni, dotato di un certo potere. Un artigiano, un cartomante, un autotrasportatore, un addetto alle comunicazioni sociali, un conferenziere, un imprenditore, un libero professionista abile, intelligente, affermato. Un iniziato alla magia operativa. Il fidanzato, il marito, l’amante.


SIGNIFICATI NEGATIVI

Il capovolgimento dell’arcano può agire in due direzioni, diverse e contrapposte. Nel senso dell’eccesso si assiste, infatti, a un’esasperazione delle qualità marziane e mercuriane del giovane e intraprendente giocoliere: l’intelligenza si tramuta allora in scaltrezza, il coraggio in temerarietà, la fede in sé in millanteria, la rapidità in impazienza e in mancanza di perseveranza, il giusto desiderio di riuscire in arrivismo, la forza di carattere in atteggiamenti violenti e dittatoriali. Frodi, inganni, furti non si contano neppure nella vita di questo affascinante malandrino, facile ai colpi di testa e alle sfide al destino. Quando, invece, il simbolismo della carta lavora in difetto, nessuna di queste caratteristiche è presente; al contrario, ci troviamo davanti a un individuo timido e passivo, insicuro, incapace di volontà e di fiducia: il consultante ha una pessima immagine di sé, cosa che contribuisce ad accentuare la sua frustrazione e il suo senso di inutilità. La questione sembra partita col piede sbagliato, verso una meta azzardata o irraggiungibile. Gli ostacoli e le opposizioni, pesantissimi da superare, esigono una lotta da cui non sarà facile uscire vincenti. Esitazione, imbarazzo, smarrimento.

In amore: Un amore che si spegne per mancanza di attrazione, un rapporto che si incrina irrimediabilmente. Il carattere forte del partner può essere causa di continue tensioni. Un tentativo di adescamento.

Lavoro e denaro: Arresto o retrocessione di carriera, perdita di tempo e di energie, difficoltà di espressione e di apprendimento, seri ostacoli nell’affermazione personale. Scippo, perdita, truffa.

Salute: Pericoli derivanti da armi, animali, macchine. Ferite, febbri, emicranie, disturbi oculari, ictus, emorragia. Sorvegliare il sistema nervoso e immunitario.

Persone: Un individuo che parla troppo; un arrivista, un intrigante, un imbroglione, un giovane ambizioso, presuntuoso, invadente, capace di far soffrire la consultante. Qualche volta un debole, un inetto, un uomo che non crede in se stesso.


Commenti chiusi